Quale distro Linux scelgo?

Come avevo già detto qualche tempo fa, necessito di rottamare Linux Mint 12. Diversi programmi non partono, il perchè è un mistero. Tra questi c’è anche Virtualbox, impedendomi quindi di provare  altre distribuzioni. Pensavo di installarmi Arch Linux, ma la guida per usarlo necessita un pò di studio, e in questo periodo ho altre priorità. Pensavo quindi di installarne una come Bridge Linux, basata su Arch, ma sto incominciando a cambiare idea: proprio l’altro giorno mi stavo informando un pò sulle altre distro, e mi è venuta voglia di provarne qualcuna, magari come intermezzo prima di installare Arch.

Sentivo parlare di Fedora, che dicono sia migliorata a tal punto quasi da raggiungere le prestazioni di Arch. L’avevo già provata l’anno scorso, morì dopo 5 ore. Anche il mondo BSD ha incominciato a incuriosirmi, ma pensavo di fare prima qualche prova su Virtualbox. Un’altra distro che volevo provare era openSUSE. Inoltre, ho letto alcune recensioni su PCLinuxOS, derivata dalla celebre Mandriva. Ho letto anche della situazione di quest’ultima, che non sembra navigare in buone acque in questo momento: la società alle sue spalle era in difficoltà economiche, decidendo così di affidarla alla comunità. Il suo sviluppo, quindi, dovrebbe continuare una volta cambiatogli il nome. Altra sua derivata è Mageia, che ne eredita tutti i suoi pregi.

Quale scelgo, dunque? Quella che al momento mi incuriosisce di più sarebbe Mandriva, ma vista la situazione in cui si trova, opterei per una sua derivata: Mageia o PCLinuxOS. Avevo intenzione di installare sul mio pc Mageia, e su quello di mia sorella (speriamo sia la volta buona) PCLinuxOS. Notare che abbiamo lo stesso notebook, e in più avremo installate delle distro “sorelle”. Una bella coincidenza, vero?

To Tumblr, Love Pixel Union